........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

01N – Confartigianato isontino #adessonews


Notiziario tecnico di Confartigianato Imprese Friuli Venezia Giulia 01 NUMERO IN EVIDENZA ANNO XXII 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022: LE PRINCIPALI NOVITÀ NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO CON LA LEGGE 215/2021 PNRR: APPROVATO IL DECRETO PER RIGENERAZIONE URBANA E SMART CITY Annunci compreso banchetto, ad € 650,00; Attrezzatura varia per idraulica Licenze a vari prezzi irrisori. Per info 339 3281041 (rif. Luciano). • Vendo causa inutilizzo tornio CNC Femco HL25 – motore da 20 HP • Vendesi immobile e cinquantennale attività di meccanico di cicli, – mandarino da 8“ – torretta servo a 12 stazioni – contropunta – un mini auto e moto a Udine sud – viale Palmanova. Per informazioni convogliatore di trucioli e controllo CNC Fanuc 0-T macchina con telefonare in orario di lavoro al 338 2786140. 175 ore di lavoro. Tel. 0434 624057. • Cedo avviata attività storica di lavasecco – lavanderia, zona centra- lissima Trieste. Per informazioni chiamare il numero 335 5920298. • Azienda pordenonese attiva nel settore della lavorazione del le- gno, per cessata attività, vende macchine e attrezzature (piallatrici, • Affittasi o vendesi capannone in Flumignano Via degli Artigiani, 13. troncatrici, fresatrici, carrelli elevatori ecc.). Prezzi da concordare Mq 1440 su due piani, raddoppiabile, recintato. Climatizzato, con il cliente, dopo la visione della relativa attrezzatura. Se interes- completamente funzionante e pari al nuovo con annessi uffici ar- sati telefonare a 335 5927785 oppure 334 2209991. redati servizi, tre bagni e magazzini. Ascensore-Montacarichi, zona carico. Parcheggio e magazzino esterno asfaltato, giardino con • Per cessata attività sita a Pasian di Prato, vendiamo attrezzatura fontana. Imp.elettrico CE (fino a 100KW), rete computer, fibra otti- per carrozzeria, (attrezzatura grande media e piccola), ricambi usa- ca, imp.TV, imp.allarme sala server climatizzata, imp.filtraggio aria, ti (fanaleria, specchi, motorini alzacristalli, maniglieria, ecc…). Per imp.recupero acque di lavorazione, fognatura, rete gas, imp.aria Info 337 435 625. compressa. Contatto: Stefania Vesca 335.6514844 • Vendesi, causa inutilizzo, BENNA FRANTOIO MB BF 70.2 anno • Vendesi o affittasi piccolo centro estetico, ben avviato e operante 2007, in ottimo stato in quanto poco utilizzata. Per informazioni da 45 anni, sito nel centro di Gorizia. Il negozio si cede completo contattare il numero 3478503768 di attrezzature e angolo vendita al dettaglio. Per ulteriori informa- • Vendita Macchinari, aspiratore di sostanze chimiche, vapori ma- zioni contattare il numero 3471425409 stici e resine. DITTA SIGMA Equipaggiato con filtri carboni attivi, • Cedesi avviatissima trentennale attività di Estetica in Comune di corredato da tubo aspirazione ruotabile. Idrosabbiatrice con mo- Udine Nord, personale qualificato ed esperto presente in istituto tore elettrico tipo EL 250 ditta CINOMATIC motore pompa trifase da più di vent’anni. Si valuta anche l’affitto di azienda. Per informa- volt 380, potenza HP 10, pressione massima 250 bar, sabbia inter- zioni contattare il numero 335-6620913 ore serali no macchina. Per info e foto tel. 0433/43691 cell. 329/2280176. Immobili / Proprietà Varie • Cedo per motivi pensionistici e di salute attività di estetica e cen- • Azienda di autotrasporto di Cormons (GO) cerca addetto per la lo- tro abbronzatura in zona bassa friulana. Prezzo molto interessante gistica/spedizioni con esperienza nel settore dei trasporti Italia com- e comprende: 3 solarium, arredamento, lettini massaggio in legno, pleti e groopage. Inviare C.V. a autotrasportibuiatti@gmail.com macchinari recenti e molto altro. Pacchetto clienti. Se interessati • In possesso di qualifica professionale per il trasporto merci nazionale chiamare ore serali 339/7605878. e internazionale offro la mia collaborazione come figura di responsa- • Per trasferimento in altra provincia, cedesi avviata attività di labo- bile preposto, cell. 347 7474000 e-mail mandu66@gmail.com ratorio fotografico per lo sviluppo e la stampa, lavori di fotoritoc- • Impresa di autoriparazione operante da oltre vent’anni in provincia co e foto d’arte, con sala di posa per servizi fotografici in studio, di Gorizia CERCA: postazioni per fototessere, con annesso negozio per la commer- – Responsabile tecnico per centro revisioni auto e moto con pre- cializzazione al minuto di materiale fotografico, cinematografico gressa esperienza meccanica-elettronica-informatica (esecuzione geodetico, ottico, album, cornici e prodotti affini. A Cividale in tagliandi, sostituzione freni, pneumatici, diagnosi); astenersi privi posizione centralissima. Chiamare tel. 0432 701216. di requisiti; • Cedesi salone parrucchiera Udine centro con attrezzatura accor- – Meccatronico o in alternativa meccanico specializzato in veicoli pata, il locale in affitto o se interessati in vendita anche l’immobile. industriali possibilmente con diploma tecnico (perito o equiva- 338/9345973. lenti), esperienza su impianti frenanti ad aria, motoristica, dia- • Cedesi, nel Pordenonese, immobile e avviata attività settore le- gnostica e tachigrafi digitali, in possesso di idonea abilitazione gno con relativi macchinari ed attrezzature e tuttora operativa nella Ministeriale; astenersi privi di requisiti; produzione di elementi per mobili ed affini. Per info 348 8721919. Per info invitiamo gli interessati a contattare il numero 3357101823 • Vendesi piccolo centro estetico, ben avviato e operante da 45 anni, sito nel centro di Gorizia. Il negozio si cede completo di at- Gli imprenditori associati, interessati trezzature e angolo vendita al dettaglio. Per info 3471425409. alla pubblicazione di annunci inerenti • Cedesi a Trieste centro salone di parrucchiera con attrezzatura, il locale in affitto o se interessati anche in vendita. Per info 393 all‘attività lavorativa, possono inviare una mail a: 7318498 ore serali comunicazione@uaf.it o telefonare allo 0432 516772 Automezzi • Vendo per cessata attività licenza autotrasporto merci c/t limitata a 3,5 tonnellata e autocarro furgonato Mercedes 318, anno 2008, km 700.000, anche separatamente. Per info 335 5318410. • Vendo, causa pensionamento, licenza conto terzi + furgone Ford Transit anno 2014, turbo intercooler, 160.000 km. in ottimo stato, Periodico mensile di Confartigianato Imprese F.V.G. anche separatamente. Per info 3337931657. Autorizzazione del Tribunale di Trieste n. 1020 del 08/03/2001 • Vendo Iveco Daily cassonato 35c9 ribaltabile, anno 2005, km Anno XXII – N. 1 – 2022 190.000, ottimo stato – prezzo € 6.000; 240 mq. di ponteggio Fra- Direttore responsabile: Antonella Lanfrit telli Amadio, anno 2004, ottimo stato, pulito e usato solo per lavori sul tetto (no malte), completo di vari tubi innocenti aggiuntivi – Comitato di redazione: Alessio Belgrado, Enrico Eva, prezzo € 5.000; 40 travi da armo in legno usate due volte – prezzo Marco Gobbo, Gian Luca Gortani € 500. Per informazioni contattare il numero 3337987912. Hanno collaborato a questo numero: Michele Bobaz, Ketty Downey, Rachele Francescutti, Attrezzature / Materiali Luca Nardone, Oliviero Pevere, Claudio Piagno, Raffaella Pompei, Gilda Ponta, Chiara Scarel, Claudio Scialino, Fabio Veronese • Vendo rotolo irrigazione mai usato, tubo diametro 120, lunghezza Direzione, Redazione, Amministrazione: 280, ruote in ghisa, rotazione idraulica, compressore Jurop 5300 Via Coroneo, 6 – 34133 Trieste – Tel. 040 363938 litri, omologazione stradale. Info. 0434 81626. Editore: Confartigianato Imprese del Friuli Venezia Giulia • Vendo: Filiera Rigid 300 ad € 1.000,00; Testa filiera Rems da 2“1/2 Via Coroneo, 6 – 34133 Trieste – Tel. 040 363938 a 4“ ad € 1.250,00; Cestoni contenitivi in rete plasticata di varie Stampa: Cartostampa Chiandetti srl dimensioni componibili, per riporre materiale di vario genere, n. 33010 Reana del Rojale – Via Vittorio Veneto 54 pezzi ad € 900,00; Saldatrice Ritmo per tubi geberit o similari, N. 1 – 2022 In questo numero: Fisco Addestramento del lavoratore: quando pag. 19 è previsto e come deve essere attuato Conversione del Decreto fisco lavoro pag. 4 d.l. n. 146/2021 nella Legge n. 215/2021: Albo nazionale gestori ambientali: pag. 20 le misure fiscali di maggiore interesse le iscrizioni in scadenza entro il 31 marzo 2022 conservano validità Legge di bilancio 2022: le principali novità pag. 5 fino a fine giugno Finanziamenti in tema di sicurezza: al via pag. 20 Scadenze Lavoro il bando ISI INAIL 2021 (a valere sul 2022) Scadenze del mese di febbraio 2022 pag. 9 Credito e incentivi Contratti Pubblicato il Bando per la presentazione pag. 21 delle domande per la concessione CCNL Area Metalmeccanica, pag. 10 di incentivi per la realizzazione di progetti accordo di rinnovo del 17 dicembre 2021 di aggregazione in rete Apertura bando imprese commerciali pag. 21 Normativa del lavoro Green pass nei luoghi di lavoro, pag. 12 Patronato Inapa Assistenza Fiscale obbligo vaccinale per i cinquantenni Quota 102 pag. 21 Legge di Bilancio 2022, pag. 13 le novità per i datori di lavoro Proroga opzione donna pag. 22 Lavoratori autonomi occasionali, pag. 14 isee 2022: il riferimento sia dei redditi pag. 22 nuova comunicazione obbligatoria che del patrimonio sarà il 2020 01 Accordo Interconfederale sulla pag. 15 bilateralità – nuovi importi EBNA Categorie In febbraio prevista l’Autoliquidazione pag. 16 PNRR: approvato il decreto per pag. 24 Inail 2021/2022 Rigenerazione urbana e Smart city Veicoli pesanti, il calendario pag. 25 Ambiente Sicurezza dei divieti di circolazione del 2022 Nuove disposizioni in materia pag. 17 Imprese Alimentari: obbligo comunicazione pag. 26 di sicurezza sul lavoro: con la legge per finanziamento controlli ufficiali 215/2021 diventa centrale il ruolo del preposto Dalle province pag. 26 Sospensione dell’attività e sanzioni pag. 18 per gravi violazioni in materia di sicurezza: cosa prevede la Legge di conversione del decreto fiscale Informimpresa è scaricabile anche dal sito internet www.confartigianatofvg.it 3 N. 1 – 2022 Fisco Conversione del Decreto fisco lavoro D.L. n. 146/2021 nella Legge n. 215/2021: le misure fiscali di maggiore interesse ESTENSIONE DELLA RATEAZIONE PER I PIANI DI DILAZIONE Per le rateizzazioni di somme iscritte a ruolo in corso all’i- nizio delle sospensioni della riscossione dovute all’emer- genza Covid-19 e per i piani di dilazione in essere alla data dell’08.03.2020: • la decadenza dal beneficio della dilazione si verifica in caso di mancato pagamento di 18, anziché 10, rate an- che non consecutive; • consente ai debitori, incorsi al 22.10.2021 nella deca- denza dai piani di dilazione esistenti all’inizio del perio- do di sospensione della riscossione, di essere automati- camente riammessi ai medesimi piani; • si prevede che il versamento delle somme contenute in ruoli sospesi ai sensi dei provvedimenti emergenziali avvenga entro il 31.10.2021, in luogo del 30.09.2021. previsto per i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria ai fini dell’elaborazione della dichiarazio- SISTEMI EVOLUTI DI INCASSO ne dei redditi precompilata. Il D.L. n. 146/2021 differisce dal 01.07.2021 al 01.07.2022 l’operatività della disposizione secondo cui i commer- RINVIO DELL’ABOLIZIONE “ESTEROMETRO” cianti al minuto che incassano i corrispettivi attraverso Viene posticipata, dal 01.01.2022 al 01.07.2022, l’aboli- sistemi evoluti in grado di garantire la memorizzazione, zione della specifica comunicazione telematica dei dati re- l’inalterabilità e la sicurezza dei dati (carte di debito, di lativi alle cessioni di beni e prestazioni di servizi transfron- credito e altre forme di pagamento elettronico) possono taliere (cd. “esterometro”). Dal 01.07.2022, relativamente assolvere all’obbligo di memorizzazione elettronica e di alle operazioni effettuate con l’estero, la trasmissione dei trasmissione telematica dei dati giornalieri tramite questi dati non potrà più avvenire con la comunicazione attraver- strumenti. so il sistema cosiddetto “esterometro”, ma dovrà essere utilizzato il Sistema di Interscambio-SDI. INTEGRAZIONE TRA STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO E STRUMENTI PER NON IMPONIBILITÀ IVA PER IL TRASPORTO DI BENI LA MEMORIZZAZIONE E TRASMISSIONE DEI Vengono specificate alcune condizioni per la non impo- CORRISPETTIVI FISCALI nibilità Iva dei trasporti relativi a beni in esportazione, in La disposizione stabilisce che gli operatori che mettono transito o in importazione temporanea, nonché dei tra- a disposizione degli esercenti strumenti di pagamen- to elettronico tracciabili, possano trasmettere telemati- sporti relativi a beni in importazione i cui corrispettivi sono camente all’Agenzia delle Entrate i dati identificativi di inclusi nella base imponibile. tali strumenti di pagamento e l’importo giornaliero delle In sostanza, viene modificato l’art. 9 del D.Lgs n. 633/1972 transazioni, anche tramite il sistema PagoPA, ai fini del- concernente i servizi internazionali o connessi agli scambi la fruizione del credito di imposta loro riconosciuto dalle internazionali non imponibili ai fini IVA, elencati dal primo norme vigenti. comma di tale articolo. Con tale disposizione le prestazioni non imponibili non TRASMISSIONE TELEMATICA comprendono i servizi di trasporto resi a soggetti diversi: SISTEMA TESSERA SANITARIA • dall’esportatore; Viene rinviato al 01.01.2023 l’obbligo per i soggetti tenuti • dal titolare del regime di transito; all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria di memorizza- • dall’importatore; zione elettronica e trasmissione telematica dei dati relativi • dal destinatario dei beni; a tutti i corrispettivi giornalieri ai fini dell’elaborazione del- • dal prestatore di servizi di spedizione relativi ai trasporti la dichiarazione dei redditi precompilata. di persone eseguiti in parte nel territorio dello Stato e in parte in territorio estero in dipendenza di unico con- ESENZIONE FATTURA ELETTRONICA PER I tratto, ai trasporti di beni in esportazione, in transito o SOGGETTI TENUTI ALL’INVIO DEI DATI AL SISTEMA in temporanea importazione nonché ai trasporti di beni TESSERA SANITARIA in importazione sempreché i corrispettivi dei servizi di È prorogato al 2022 il divieto di fatturazione elettronica spedizione siano inclusi nella base imponibile; N. 1 – 2022 4 Fisco • dal prestatore di servizi relativi alle operazioni doganali. comuni diversi. Le disposizioni in oggetto hanno effetto dal 01.01.2022. NOVITÀ IN MATERIA DI LAVORO AUTONOMO IMU PRIMA CASA DEI CONIUGI OCCASIONALE Sono state modificate le agevolazioni IMU per l’abi- In sede di conversione del D.L. n. 146/2021 viene stabilito tazione principale nell’ipotesi in cui i componenti del che l’avvio dell’attività dei lavoratori autonomi occasionali medesimo nucleo familiare abbiano stabilito la dimora deve essere oggetto di preventiva comunicazione all’I- abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi: spettorato territoriale del lavoro competente per territorio ove i membri del nucleo familiare abbiano stabilito la da parte del committente mediante SMS o PEC. residenza in immobili diversi, l’agevolazione vale per In caso di violazione si applica la sanzione amministrativa un solo immobile per nucleo familiare, scelto dai com- da euro 500 a euro 2.500 in relazione a ciascun lavoratore ponenti del nucleo familiare, e ciò sia nel caso di immo- autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata bili siti nello stesso comune, sia di immobili presenti in la comunicazione. Legge di bilancio 2022: le principali novità MODIFICHE AL SISTEMA DI TASSAZIONE DELLE PER- SONE FISICHE – IRPEF DISPOSIZIONI IN MATERIA DEL SERVIZIO Vengono riorganizzate le aliquote Irpef, che da 5 diventano NAZIONALE DELLA RISCOSSIONE 4, prevedendo la riduzione della seconda aliquota, che dal L’Agenzia delle Entrate-Riscossione sarà sottoposta all’in- 27% passa al 25%, e della terza, che dal 38% passa al 35%. dirizzo operativo e di controllo dell’Agenzia delle Entrate, In forza delle nuove previsioni, la tassazione ad aliquota ente titolare della funzione di riscossione. massima pari al 43% scatta per i redditi superiori a euro È stato modificato anche il sistema di remunerazione dell’A- 50.000, con abbassamento, quindi, della precedente so- genzia della riscossione in quanto dal 01.01.2022 il costo glia pari a euro 75.000. grava prevalentemente sul bilancio dello Stato, e pertanto Vengono rimodulate le detrazioni già previste per tipologia spariscono gli aggi alla riscossione. Restano comunque do- di reddito posseduto. vute dai debitori: Viene abolita l’ulteriore detrazione Irpef per i titolari di • una quota, denominata spese esecutive, correlata all’at- redditi di lavoro dipendente e alcuni assimilati con reddito tivazione di procedure esecutive e cautelari da parte complessivo compreso tra euro 28.000 ed euro 40.000 es- dell’agente della riscossione; sendo assorbita dalle detrazioni Irpef rimodulate. • una quota correlata alla notifica della cartella di paga- Viene riformulata anche la disciplina del “bonus 100 euro” mento e degli altri atti di riscossione. riducendo la soglia di reddito sopra la quale l’agevolazione Le misure delle due quote saranno fissate con decreto non non spetta (da euro 28.000 prima previsti a euro 15.000), regolamentare del Ministro dell’Economia e delle Finanze. tuttavia per i redditi non superiori a euro 28.000 è comun- que possibile beneficiare del bonus qualora vengano ri- POTENZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI IN PIR spettati dei specifici requisiti richiesti dalla stessa norma. (PIANI INDIVIDUALI DI RISPARMIO) Vengono innalzati i limiti di investimento applicabili ai Pir ESCLUSIONE DA IRAP PER LE PERSONE FISICHE costituiti fino al 31.12.2019: l’annuale passa da euro 30.000 Sono esentati dall’Irap, dal periodo d’imposta 2022, i con- a euro 40.000, quello complessivo da euro 150.000 a euro tribuenti persone fisiche che esercitano attività commercia- 200.000. li, nonché arti e professioni. Per quelli costituiti dal 01.01.2020 che investono preva- lentemente in imprese diverse da quelle inserite negli in- MODIFICA ALLA DISCIPLINA DEL PATENT BOX dici Ftse Mib e Ftse Mid Cap della Borsa italiana o indici Viene prevista, in luogo dell’esclusione dal reddito, una equivalenti di altri mercati regolamentati, viene stabilita maggiorazione fiscale del 110% dei costi di ricerca e svilup- l’esclusione dei vincoli secondo cui ciascuna persona fisica po sostenuti in relazione a beni immateriali giuridicamente può essere titolare di un solo Pir “ordinario” e di un solo tutelabili. “nuovo Pir” e ciascun Pir non può avere più di un titolare. Viene tuttavia limitato l’ambito di applicazione dell’agevo- lazione, ora limitato ai seguenti beni: PROROGA SUPERBONUS 110% • software protetto da copyright; Di seguito si riportano le principali novità relative alla disci- • brevetti industriali; plina della detrazione del 110%, detrazione che dal 2022 • disegni e modelli. va suddivisa in quattro quote annuali: • per gli interventi effettuati dai condomini e dalle perso- PLASTIC TAX E SUGAR TAX ne fisiche che possiedono, anche in comproprietà, interi Viene previsto l’ulteriore differimento all’01.01.2023 delle edifici composti da due a quattro unità immobiliari di- disposizioni relative: stintamente accatastate, il beneficio spetta: • all’imposta sul consumo dei manufatti con singolo im- – ancora nella misura del 110% per le spese sostenute piego (c.d. “plastic tax”); fino al 31.12.2023; • all’imposta sul consumo delle bevande analcoliche edul- – nella misura ridotta al 70% per le spese sostenute nel corate (c.d. “sugar tax”). 2024; 5 N. 1 – 2022 Fisco – nella misura ulteriormente ridotta al 65% per le spese sma bonus” in tutte le sue diverse declinazioni, 50%, sostenute fino al 31.12.2025; 70%-80%, 75%-85%, incluso quello spettante a chi ac- • per gli interventi effettuati sugli edifici unifamiliari (e su quista immobili nelle zone a rischio sismico 1, 2 e 3, unità abitative funzionalmente indipendenti e con ac- realizzati mediante demolizione e ricostruzione di interi cesso autonomo dall’esterno per il superbonus 110% edifici); diretto al risparmio energetico), la detrazione del 110% • per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici de- spetta anche per le spese sostenute entro il 31.12.2022 stinati all’arredo di immobili oggetto di interventi di ri- a condizione che al 30.06.2022 siano stati effettuati la- strutturazione, iniziati a partire dal 1° gennaio dell’anno vori per almeno il 30% dell’intervento complessivo; precedente a quello dell’acquisto (“bonus mobili” del • per gli interventi effettuati dagli Iacp (ed enti con le 50% viene riconosciuto su un ammontare complessivo stesse finalità sociali) su immobili abitativi, ovvero dalle non superiore a euro 10.000 per il 2022 e a euro 5.000 cooperative di abitazione a proprietà indivisa su immo- per gli anni 2023 e 2024); bili assegnati in godimento ai propri soci, la detrazio- • viene inoltre specificato che i prezzari individuati dal ne è confermata al 110% per le spese sostenute fino al D.M. 06.08.2020 “Requisiti” relativo agli interventi per il 31.12.2023, purché, al 30.06.2023, siano stati eseguiti risparmio energetico (ossia i prezzari regionali e i prezza- lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo; ri DEI) possono essere applicati anche ai fini del rilascio • la proroga del superbonus riguarda anche gli “interventi dell’attestazione di congruità sulle spese sostenute per trainati” eseguiti congiuntamente a quelli “trainanti”; interventi di riduzione del rischio sismico, per interven- • il visto di conformità, già necessario in caso di utilizzo ti di rifacimento delle facciate esterne agevolate con il del superbonus mediante cessione del credito o sconto bonus facciate e per interventi di recupero del patrimo- in fattura, diventa necessario anche nell’ipotesi di fruizio- nio edilizio agevolate con la detrazione IRPEF 50% (si ne della detrazione nella dichiarazione dei redditi, tran- ricorda che l’attestazione di congruità delle spese è stata ne quando questa è presentata direttamente dal con- richiesta dal D.L. 157/2021 c.d. “antifrode”, ora ingloba- tribuente sfruttando la precompilata predisposta dall’A- to nella Legge di bilancio 2022, anche per le detrazioni genzia delle Entrate, ovvero tramite il sostituto d’impo- edilizie diverse dal superbonus 110% in caso di trasferi- sta che presta assistenza fiscale (si ricorda che il modello mento del credito). 730 è una dichiarazione dei redditi dotata di visto); Non è stato invece prorogato il bonus colonnine per la rica- • per la congruità dei prezzi occorre fare riferimento, ol- rica dei veicoli elettrici con la conseguenza che per le spese tre ai prezzari individuati dal decreto Mise 06.08.2020, sostenute dopo il 31.12.2021 si può fruire del relativo bo- anche ai valori massimi stabiliti, per talune categorie di nus solo nell’ambito del superbonus con riferimento agli beni, con decreto della Transizione ecologica da adot- interventi “trainati”. tare entro il 09.02.2022. Viene inoltre specificato che i prezzari individuati dal D.M. 06.08.2020 “Requisiti” (os- BONUS VERDE sia i prezzari regionali e i prezzari DEI) possono essere È stata prorogata fino al 2024 la detrazione del 36% delle applicati anche ai fini del rilascio dell’attestazione di con- spese sostenute, nel limite annuale di euro 5.000 per unità gruità sulle spese sostenute per interventi di riduzione immobiliare abitativa, per la “sistemazione a verde” di aree del rischio sismico. scoperte di immobili privati a uso abitativo, di pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e pozzi nonché per realiz- ALTRE DETRAZIONI EDILIZIE zare coperture a verde e giardini pensili. Sono prorogate al 31.12.2024 le detrazioni edilizie: • per gli interventi di riqualificazione energetica degli edi- BONUS FACCIATE fici (“ecobonus” ordinario del 50% o 65% a seconda del È stata estesa al 2022 la detrazione, ridotta però dal 90% al tipo di lavoro ed “ecobonus parti comuni” del 70%-75% 60%, per le spese relative a interventi, inclusi quelli di sola ovvero dell’80%-85% in caso di opere finalizzate anche pulitura o tinteggiatura, finalizzati al recupero o restauro alla riduzione del rischio sismico); della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona • per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio A o B. (“bonus ristrutturazioni” del 50% su una spesa massima di euro 96.000 per unità immobiliare); DECRETO ANTI-FRODI • per l’adozione di misure antisismiche e l’esecuzione di È stata sancita l’abrogazione del D.L. 157/2021, i cui con- opere per la messa in sicurezza statica degli edifici (“si- tenuti (misure urgenti per il contrasto alle frodi nel settore N. 1 – 2022 6 Fisco delle agevolazioni fiscali ed economiche) sono stati trasfusi PROROGA CREDITO D’IMPOSTA PER RICERCA, nella Legge di bilancio (restano validi gli atti e i provve- SVILUPPO E INNOVAZIONE dimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i Viene prorogato e rimodulato il credito d’imposta, di cui rapporti giuridici sorti sulla base di quel decreto). alla Legge n. 160/2019 (Finanziaria 2020), per attività di ricerca e sviluppo, per la transizione ecologica, per l’inno- ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE vazione tecnologica 4.0 e per altre attività innovative, con È stata introdotta una nuova detrazione Irpef, da ripartire alcune modifiche in merito alla misura dell’agevolazione. in cinque quote annuali di pari importo, relativa alle spese sostenute nel 2022 per interventi finalizzati al superamento LIMITE CREDITI COMPENSABILI e all’eliminazione di barriere architettoniche in edifici già È stato messo a regime, dal 2022, il tetto di euro 2 milioni esistenti; in alternativa alla fruizione della detrazione in di- per ciascun anno solare relativo ai crediti tributari e con- chiarazione, è possibile optare per lo sconto in fattura o tributivi utilizzabili in compensazione orizzontale tramite la cessione del credito. Il bonus è pari al 75% delle spe- Mod. F24 (tetto che aveva fissato il “decreto Sostegni bis“ se sostenute fino a un importo massimo variabile, da euro al fine di incrementare la liquidità delle imprese). 30.000 a euro 50.000, a seconda dell’edificio su cui sono eseguiti i lavori. AGEVOLAZIONI PER I TRASFERIMENTI DI IMMOBILI NELLA CESSIONE DI AZIENDA CESSIONE DEL CREDITO O SCONTO IN FATTURA È stato disposto che, in caso di cessione d’azienda o di È stata estesa fino al 31.12.2025, relativamente alle spese un ramo d’azienda, qualora si rispetti la continuazione agevolabili con il superbonus (interventi trainanti e traina- dell’attività e il mantenimento degli assetti occupaziona- ti), la possibilità di optare per lo sconto in fattura o per li, il trasferimento di immobili strumentali, che per le loro la cessione del corrispondente credito d’imposta, in luogo caratteristiche non sono suscettibili di diversa utilizzazione della detrazione fiscale in dichiarazione. senza radicali trasformazioni, scontano l’imposta di regi- Per le altre agevolazioni edilizie, l’opportunità è estesa stro e le imposte ipotecaria e catastale nella misura fissa di fino all’anno 2024, anche per il bonus per la realizzazione euro 200,00 ciascuna (in luogo dell’imposta proporzionale di autorimesse o posti auto pertinenziali, anche a proprietà di registro del 9% ordinariamente dovuta e alle imposte comune, e per la nuova detrazione del 75% per il supera- ipotecarie e catastali nella misura fissa di euro 50 ciascuna). mento delle barriere architettoniche. Fanno eccezione il bonus mobili e il bonus verde che re- PRIMA CASA UNDER 36 stano fuori dal meccanismo dello sconto in fattura o della Sono state estese a tutto il 2022, quindi per ulteriori sei cessione del credito. mesi rispetto alla scadenza originariamente prevista del Sono confermati i seguenti obblighi introdotti con il D.L. 30.06.2022, le agevolazioni fiscali previste dal “decreto n. 157/2021 c.d. “antifrode” poi trasfuso nella legge di bi- Sostegni bis” per l’acquisto della “prima casa” da parte lancio L. 234/2021 per procedere allo sconto in fattura o di persone che hanno meno di 36 anni nell’anno in cui è all’opzione per la cessione del credito in relazione a lavori rogitato l’atto e un valore dell’Isee non superiore a euro edilizi diversi da quelli ammessi al superbonus: 40.000. • visto di conformità; • l’obbligo di asseverazione della congruità di prezzi. BONUS AFFITTO GIOVANI Sono esclusi dai suddetti obblighi gli interventi di “edili- Viene modificata e rafforzata la detrazione Irpef per le loca- zia libera” e quelli di importo complessivo non superiore a zioni stipulate dai giovani (articolo 16, comma 1-ter, Tuir) 10.000 euro eseguiti sulle singole unità immobiliari o sulle prevedendo: parti comuni dell’edificio, tranne gli interventi relativi al bo- • un’età massima di 31 anni (non più 30) non compiuti; nus facciate. • la spettanza del bonus anche per l’affitto di una sola par- Tra le spese detraibili ora rientrano anche quelle sostenute te dell’appartamento; per il rilascio del visto di conformità, delle asseverazioni e • che l’immobile deve essere adibito a residenza del lo- delle attestazioni. catario (non è necessario che sia l’abitazione principale); • che il beneficio spetta per i primi quattro anni di durata PROROGA CREDITO D’IMPOSTA BENI STRUMENTALI contrattuale (non più tre); Per gli investimenti in beni materiali 4.0 effettuati dal 2023 • che la detrazione è di euro 991,60, ovvero, se superiore, al 2025 il credito d’imposta è riconosciuto nella misura del: è pari al 20% dell’importo del canone, comunque non • 20% del costo per investimenti fino a euro 2,5 milioni; oltre gli euro 2.000. • 10% del costo per gli investimenti fino a euro 10 milioni; Confermati gli altri requisiti (contratto a canone concorda- • 5% per la quota di investimenti fino a euro 20 milioni. to, immobile diverso dall’abitazione principale dei genitori Per gli investimenti in beni immateriali connessi a investi- e reddito complessivo non superiore a euro 15.493,71). menti 4.0 l’agevolazione viene prorogata al 2025 con ri- duzione progressiva delle percentuali di credito d’imposta IMU – AGEVOLAZIONE PER ARTIGIANI E riconosciuto (20% per il 2023, 15% per il 2024, 10% per il COMMERCIANTI NEI COMUNI FINO A 500 ABITANTI 2025, sempre con limite annuo di spesa di euro 1 milione). Per gli anni 2022 e 2023 viene stabilito che artigiani e com- Nessun credito d’imposta viene invece riconosciuto, dal mercianti al dettaglio che iniziano, proseguono o trasferi- 2023, per gli investimenti in beni “ordinari non 4.0”. scono la propria attività in un Comune con popolazione Si ricorda che per il 2022 valgono le misure già disposte fino a 500 abitanti delle aree interne, possono beneficiare con la Legge n. 178/2020 c.d. Legge di bilancio 2021. di un contributo per il pagamento dell’IMU. L’agevolazio- 7 N. 1 – 2022 Fisco ne compete secondo la disciplina degli aiuti “de minimis” SOSPENSIONE TEMPORANEA per gli immobili siti in detti Comuni che sono posseduti e DELL’AMMORTAMENTO PER L’ANNO 2021 utilizzati per l’esercizio dell’attività economica. I criteri e le Viene estesa la facoltà di non effettuare una percentuale modalità di fruizione dell’agevolazione saranno stabiliti da dell’ammortamento annuo del costo delle immobilizza- un successivo DM. zioni anche all’esercizio successivo a quello in corso al 15.08.2020 in favore dei soggetti che nel predetto eserci- CARTA CULTURA PER I DICIOTTENNI zio non hanno effettuato il 100% annuo dell’ammortamen- Stabilizzato il “bonus cultura” per i diciottenni, introdotto to medesimo. per la prima volta dalla legge di stabilità 2016. Dal 2022, a tutti i residenti in Italia sarà assegnata, al compimento dei BONUS ACQUA POTABILE 18 anni di età, una carta elettronica. È stato prorogato al 2023 il credito per l’acquisto e l’instal- lazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffred- AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE damento e addizione di anidride carbonica alimentare, DI PUBBLICO ESERCIZIO finalizzati a migliorare la qualità delle acque destinate al Fino al 31.03.2022 sono prorogate le agevolazioni a so- consumo umano. Il credito è pari al 50% delle spese soste- stegno delle imprese di pubblico esercizio; in particolare nute nel limite, per le persone fisiche non esercenti attività dal 01.01.2021 al 31.03.2022: economica, di euro 1.000 per immobile e, per gli altri sog- • le imprese di esercizio pubblico di cui all’art. 5 della L. getti di euro 5.000 per ogni immobile adibito all’attività 287/97 sono esonerate dl pagamento del “canone uni- commerciale o istituzionale. co”; RIENTRO DEI CERVELLI • i titolari di concessioni o autorizzazioni relative all’uti- Anche i docenti e i ricercatori rientrati in Italia prima del lizzazione temporanea del suolo pubblico per l’eserci- 2020, che al 31.12.2019 già accedevano al regime di favo- zio di attività commerciali su aree pubbliche di cui al re previsto dall’art. 44 del Dl 78/2010 (imponibile ridotto DLgs. 114/98 sono esonerati dal pagamento del cano- del 90%), potranno optare per l’applicazione delle agevo- ne di concessione di cui al co. 837 dell’art. 1 della L. lazioni che prevedono il prolungamento temporale dell’e- 160/2019; sclusione dalla formazione del reddito di lavoro dipenden- • sulle domande di nuove concessioni per l’occupazione te o autonomo del 90% degli emolumenti percepiti. del suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già A tal fine, l’interessato dovrà versare un importo pari al concesse non è dovuta l’imposta di bollo di cui al DPR 10% dei redditi agevolati relativi al periodo d’imposta pre- 642/72; cedente a quello di esercizio dell’opzione, se al momento • la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri dell’opzione ha almeno un figlio minorenne o è diventato spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, da proprietario di almeno una casa in Italia, dopo il trasferi- parte delle imprese di pubblico esercizio di cui all’art. 5 mento o nei 12 mesi precedenti, ovvero ne diviene pro- della L. 287/91 e di strutture amovibili purché funzionali prietario entro 18 mesi dall’opzione. all’attività svolta, non sono subordinate alle autorizza- L’importo da versare scende al 5% in caso di tre figli mi- zioni di cui agli artt. 21 e 146 del D.Lgs 42/2004. norenni e acquisizione di almeno una casa in Italia. Le mo- dalità per l’esercizio dell’opzione saranno definite da un BONUS TV provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, entro 60 giorni Anche per il 2022 sono state stanziate risorse per finanzia- dalla data di entrata in vigore della legge di bilancio. re l’acquisto di un televisore o di un decoder adatto alla ricezione del digitale terrestre di nuova generazione. CARTELLE DI PAGAMENTO In continuità con quanto già decretato in merito alle car- MODIFICHE ALLA DISCIPLINA telle di pagamento notificate dall’Agente della riscossione IN MATERIA DI RIVALUTAZIONE nel periodo compreso tra il 01.09.2021 e il 31.12.2021, la E RIALLINEAMENTO legge di bilancio stabilisce che, anche per quelle notificate Modificando l’art. 110 del D.L. 104/2020 viene previsto tra il 01.01.2022 e il 31.03.2022, il termine per l’adem- che, per i maggiori valori imputati ai marchi e all’avviamen- pimento dell’obbligo risultante dal ruolo è spostato dagli to in base a tale disciplina nei bilanci 2020, la deducibilità ordinari 60 a 180 giorni dalla notificazione. degli ammortamenti è effettuata in misura non superiore ad un cinquantesimo per periodo d’imposta. ACCISA SULLA BIRRA Sono state apportate alcune modifiche, per il solo anno CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO – 2022, alla disciplina dell’accisa sulla birra: ESCLUSIONE CONTROLLI CARICHI DI RUOLO • per i microbirrifici artigianali (cioè, quelli con produzio- PENDENTI ne annua non superiore a 10.000 ettolitri), la riduzione Le somme che l’Agenzia delle Entrate eroga al contribuen- dell’accisa è elevata dal 40% al 50%; te a titolo di contributo a fondo perduto previsto dalla le- • per i birrifici artigianali con produzione annua superiore gislazione emergenziale vanno corrisposte senza eseguire a 10.000 ettolitri e inferiore a 60.000 ettolitri, l’accisa è alcuna verifica dei carichi di ruolo pendenti, disapplicando ridotta del 30% o del 20% a seconda se la produzione quindi la procedura di blocco dei pagamenti delle Pubbli- non supera o supera i 30.000 ettolitri; che amministrazioni, che, per i pagamenti almeno pari a La misura dell’accisa generale è fissata in euro 2,94 euro 5.000,00 euro, prevede la verifica dei carichi pendenti e per ettolitro e grado-Plato (dal 1° gennaio 2023, torna a l’eventuale pignoramento delle somme da erogare. 2,99 euro). N. 1 – 2022 8 Scadenze Lavoro Scadenze del mese di febbraio 2022 SCADENZE NORMATIVE Imposta sostitutiva rivalutazioni del TFR: versamento saldo dell’imposta sostitutiva dell’17% sulla 16 febbraio rivalutazione del TFR calcolato con l’indice di rivalutazione di dicembre 2021 (F24 codice tributo 1713) 16 febbraio Autoliquidazione INAIL: versamento dei premi da autoliquidazione (rata e regolazione) 2021/2022 Autoliquidazione: il datore di lavoro titolare di PAT deve presentare la dichiarazione delle retribuzioni telematica, comprensiva dell’eventuale comunicazione del pagamento in quattro rate (ai sensi delle 28 febbraio leggi n. 449/97 e n. 144/99), la domanda di riduzione del premio artigiani (ai sensi della legge n. 296/2006), utilizzando i servizi telematici “Invio dichiarazione salari” o “AL.P.I. online”, nonché la “Riduzione Presunto” (Fonti: DM 09.02.2015) Domanda riduzione del tasso Inail (modello OT24): domanda in modalità telematica di riduzione del tasso medio di tariffa per le aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle 28 febbraio condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia www.inail.it – atti e documenti-moduli – moduli e modelli – assicurazione – premio-assicurativo – riduzione tasso medio per prevenzione (Fonti: art. 24 DM 12.12.2000) Riduzione contributiva INPS settore edile: le aziende del settore edile possono inviare le istanze finalizzate all’applicazione della riduzione contributiva per l’anno 2021 pari all’11,50% esclusivamente in via telematica il modulo “Rid-Edil” disponibile all’interno del cassetto previdenziale aziende – sezione febbraio “comunicazioni on-line”, funzionalità “invio nuova comunicazione”. Una volta autorizzati, i datori di lavoro potranno esporre lo sgravio nelle denunce contributive Uniemens nel periodo da novembre 2021 a febbraio 2022. I datori di lavoro potranno inviare le domande per l’applicazione della riduzione contributiva fino al 15 marzo 2022. (Fonti: circolare INPS n.181 del 07.12.2021) SCADENZE CONTRATTUALI Settore alimentare e della panificazione Accordo di rinnovo del 06.12.2021 – Prima tranche Una tantum A copertura del periodo di carenza contrattuale to il 70% dell’importo previsto. L’una tantum sarà ridotto 01/01/2019-31/10/2021, ai soli lavoratori in forza alla proporzionalmente per il personale part-time in relazione data del 6 dicembre 2021 (data di sottoscrizione dell’ac- alla ridotta prestazione lavorativa, a tal fine non vengono cordo) con la retribuzione del mese di febbraio 2022 verrà considerate le frazioni di mese inferiori a 15 giorni, men- corrisposta la prima tranche dell’importo forfetario lordo tre quelle pari o superiori a 15 giorni vengono computate “una tantum” dell’importo pari a 70,00 € suddivisibile in come mese intero. L’importo forfetario di cui sopra non quote mensili o frazioni in relazione alla durata del rap- sarà considerato ai fini dei vari istituti contrattuali e nella porto nel suddetto periodo. Agli apprendisti sarà eroga- determinazione del TFR. Scadenze contrattuali del mese di Gennaio 2022 Integrazione AREA METALMECCANICA 2022. Tale importo si aggiunge alle quote attualmente vi- Accordo di rinnovo del 17 dicembre 2021 genti e versate dalle aziende. Si rimanda al testo di commento dell’accordo di rinnovo Per le imprese non rientranti nella “Sezione Artigiana”, del 17 dicembre 2021 a pag. 10. l’importo di 4 euro si aggiunge nella misura di € 2,50 alla quota contributiva aziendale per Sanilog, e nella misura di € 1,50 alla quota contributiva aziendale per Ebilog. TRASPORTO MERCI, LOGISTICA E SPEDIZIONE Per le aziende che applicano la “Sezione artigiana” le Accordo di rinnovo del 18.05.2021 modalità per l’erogazione dell’importo di € 4 saranno de- BILATERALITÀ: è stato concordato di corrispondere un im- finite in una successiva intesa tra le parti sociali, attraverso porto di 4,00 euro per la bilateralità, a partire da gennaio strumenti di welfare di bilateralità di settore. 9 N. 1 – 2022 Scadenze Lavoro E.D.R. CONTRATTUALE: l’accordo prevede di corrispon- dere dal 1° gennaio 2022 un Elemento Distinto della PERSONALE VIAGGIANTE Retribuzione pari a 10,00 euro per i lavoratori inquadrati al livello 3S del personale non viaggiante e al livello B3 Livello Dal 01/01/2022 personale viaggiante, da riparametrare per i singoli livelli. C3 10,04 L’E.d.r. sarà corrisposto per 13 mensilità e non avrà inci- B3 10,00 denza su nessun istituto contrattuale. A3 9,96 F2 9,74 E.D.R. CONTRATTUALE Personale non viaggiante E2 9,70 D2 9,66 Livello Dal 01/01/2022 H1 9,36 Q 12,80 G1 9,32 1 12,05 I 8,27 2 11,06 I 8,72 3S 10,00 L 8,27 3 9,70 L 8,72 4 9,24 L 8,95 4J 9,02 5 8,79 6 8,26 6J 7,58 Contratti CCNL Area Metalmeccanica, accordo di rinnovo del 17 dicembre 2021 Il 17 dicembre 2021 è stato sottoscritto l’accordo di vigente per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre rinnovo fra Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai e le 2022. In applicazione dell’accordo interconfederale del organizzazioni sindacali di categoria di Cgil, Cisl e Uil per 26 novembre 2020, il CCNL confluisce nella nuova macro le imprese artigiane dell’area Meccanica. area “Manifatturiero”. Il contratto si applica: • alle imprese artigiane del settore Metalmeccanica, In- PARTE NORMATIVA stallazione di impianti È stata aggiornata la disciplina su: • le imprese artigiane del settore Orafo, Argentiero, della • contratto a termine, con reintroduzione delle causali Bigiotteria e della orologeria ed affini previste dalle parti contrattuali, e introdotta la disciplina • le imprese artigiane e non artigiane del settore Odon- sulla stagionalità dei contratti a termine totecnica. • regolamentata la casistica delle dimissioni irregolari • con il rinnovo in commento è stata data copertura con- • facoltà di estensione del periodo di prova per lavoratori trattuale alle imprese che operano nel settore del Re- disoccupati percettori di Reddito di Cittadinanza o di stauro di beni culturali mobili, superfici decorate di indennità Naspi/Dis-Coll beni architettonici, ed ogni altro materiale che ricada • apprendistato. nel campo di applicazione della normativa di tutela dei Beni Culturali, individuati dal codice Ateco prevalente PARTE ECONOMICA 90.03.02. Aumenti retributivi Con il verbale integrativo del 22 dicembre 2021 sono state L’accordo prevede un aumento economico a regime di definite le tabelle retributive per i dipendenti dalle imprese 69,57 euro per il 4° livello per il settore Metalmeccanico, artigiane dell’area meccanica. da riparametrare per gli altri livelli di inquadramento, che sarà erogato in tre tranches con le seguenti decorrenze: dal DECORRENZA E DURATA 1° gennaio 2022, dal 1° maggio 2022 e dal 1° dicembre Il CCNL rinnovato, scaduto lo scorso 31 dicembre 2018, sarà 2022. N. 1 – 2022 10 Contratti Sono state introdotte per la prima volta le nuove tabelle retributive specifiche per le imprese del Restauro artistico e dei beni culturali, con decorrenza dal 1° gennaio 2022. Una tantum A copertura del periodo di carenza contrattuale 01/01/2019-31/12/2021, ai soli lavoratori in forza alla data del 17 dicembre 2021 (data di sottoscrizione dell’accordo) verrà corrisposto un importo forfetario lordo “una tantum” pari a 130,00 €, suddivisibile in quote mensili o frazioni in relazione alla durata del rapporto nel suddetto periodo, da corrispondere in due tranches: la è pari a 36,75€. prima pari a € 70,00 con la retribuzione di marzo 2022 e la seconda pari € 60,00 con la retribuzione di luglio 2022. INDENNITÀ DI REPERIBILITÀ – METALMECCANICA Agli apprendisti sarà erogato il 70% dell’importo previsto. A decorrere dal 1° gennaio 2022 la misura dell’indennità di L’importo forfetario sarà ridotto proporzionalmente nei reperibilità per il settore metalmeccanico è pari ai seguenti casi di servizio militare, assenza facoltativa “post-partum”, importi giornalieri: part-time, sospensioni per mancanza di lavoro concordate. • € 13,65 reperibilità su 24 ore; L’una tantum è esclusa dalla base di calcolo del t.f.r. ed è • € 7,35 reperibilità su 16 ore. stata quantificata considerando in essa anche i riflessi sugli istituti di retribuzione diretta ed indiretta, di origine legale BILATERALITÀ o contrattuale, ed è quindi comprensiva degli stessi. L’accordo recepisce l’accordo interconfederale del 17 Gli importi eventualmente già corrisposti a titolo di futuri dicembre 2021 sulla bilateralità. miglioramenti contrattuali vanno considerati a tutti gli effetti anticipazioni degli importi di una tantum; pertanto, SETTORE RESTAURO ARTISTICO DI BENI CULTURALI dovranno essere detratti da questa fino a concorrenza. Il CCNL prevede una sezione che si applica ai lavoratori In considerazione di ciò, tali importi cessano di essere dipendenti delle aziende per il settore Restauro Artistico corrisposti con la retribuzione di gennaio 2022. di beni culturali. La classificazione del personale ha individuato 8 nuovi livelli professionali. INDENNITÀ DI TRASFERTA L’accordo ha previsto una clausola di riallineamento A decorrere dal 1° gennaio 2022 la misura dell’indennità retributivo rivolto alle imprese che hanno finora applicato di trasferta per il settore metalmeccanico e odontotecnico un diverso CCNL con tabelle salariali differenti. TABELLE DEGLI AUMENTI RETRIBUTIVI SETTORE METALMECCANICA E INSTALLAZIONE IMPIANTI Prima tranche Seconda tranche Terza tranche Livello incremento incremento incremento Aumenti a regime gennaio 2022 maggio 2022 dicembre 2022 1Q 31,40 31,40 24,57 87,37 1 31,40 31,40 24,57 87,37 2 29,21 29,21 22,87 81,29 2 BIS 27,58 27,58 21,60 76,76 3 26,52 26,52 20,77 73,81 4 25,00 25,00 19,57 69,57 5 24,08 24,08 18,85 67,01 6 22,96 22,96 17,98 63,90 Livello 1Q: indennità quadri mensili di 70,00 € Livello 1 (con funzioni direttive): indennità mensile di 50,00€ SETTORE ORAFO, ARGENTIERI E AFFINI Prima tranche Seconda tranche Terza tranche Livello incremento incremento incremento Aumenti a regime gennaio 2022 maggio 2022 dicembre 2022 1Q 31,35 31,35 24,74 87,44 1 31,35 31,35 24,74 87,44 2 29,20 29,20 23,07 81,47 3 26,58 26,58 21,00 74,16 4 25,00 25,00 19,74 69,74 5 24,04 24,04 18,99 67,07 6 22,79 22,79 18,01 63,59 11 N. 1 – 2022 Contratti SETTORE ODONTOTECNICA Prima tranche Seconda tranche Terza tranche Livello incremento incremento incremento Aumenti a regime gennaio 2022 maggio 2022 dicembre 2022 1S 34,29 34,29 22,06 90,64 1 31,01 31,01 19,96 81,98 2 29,38 29,38 18,90 77,66 3 26,55 26,55 17,10 70,20 4 25,00 25,00 16,09 66,09 5 23,94 23,94 15,42 63,30 6 23,04 23,04 14,82 60,90 SETTORE RESTAURO ARTISTICO E BENI CULTURALI Retribuzione tabellare Livello dal 01.01.2022 Quadro S 2.458,42 Quadro 2.458,42 Lavoratore inquadrato al livello Quadro Super: indennità 1 2.308,42 funzioni direttive 50,00€ mensili 2 1.755,55 Tecnico del restauro senior 4° livello: indennità di Ruolo 3 1.650,00 Strategico (I.R.S.) 100,00€ mensili. 4 1.627,55 5 1.525,55 (Fonti: accordo di rinnovo Area Metalmeccanica del 17 dicembre 6 1.456,63 2021, verbale integrativo del 22 dicembre 2021) Normativa del lavoro Green pass nei luoghi di lavoro, obbligo vaccinale per i cinquantenni Dall’8 gennaio 2022, il legislatore (con Decreto Legge n. L’infezione da SARS-CoV-2 determina il differimento della 1 del 7 gennaio 2022) ha introdotto l’obbligo di vaccina- vaccinazione fino alla prima data utile prevista sulla base zione per tutti coloro che abbiano compiuto o compi- delle circolari del Ministero della salute, ovvero entro 6 ranno il cinquantesimo anno di età entro il 15 giugno mesi dalla documentata infezione. 2022. Al fine di rispettare tale normativa e non incorrere nelle Conseguentemente, a questi soggetti in qualità di lavo- sanzioni previste, tanto per l’azienda che per i lavoratori, ratori subordinati o autonomi, interni o esterni, sarà con- a partire dal 15 febbraio 2022 dovrà essere attivato sentito l’accesso ai luoghi di lavoro, solo se in possesso di il controllo agli ultra cinquantenni del possesso di una una delle certificazioni verdi COVID-19 di vaccinazione o delle certificazioni verdi COVID-19 di vaccinazione o di di guarigione (cosiddetto Green Pass Rafforzato), un tanto guarigione, prima dell’accesso al luogo di lavoro e non con decorrenza dal 15 febbraio 2022. saranno ammessi coloro che dovessero risultarne sprov- La Certificazione verde Covid-19 che si ottiene median- visti. te conseguimento di un tampone con esito negativo, il È bene ricordare che, nel caso di prima dose vaccinale, cosiddetto Green Pass Base (con validità limitata tempo- la certificazione verde si consegue dal quindicesimo ralmente) rimane quindi valida solo per coloro che non giorno successivo alla somministrazione. rientrano nella fascia di età sopra descritta. Il controllo sarà effettuato dal datore di lavoro o da una Resta valida l’esenzione dall’obbligo di vaccinazione per persona da lui formalmente delegata mediante l’utilizza- i soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di zione dell’applicazione ufficiale messa a disposizione dal idonea certificazione medica rilasciata dal medico di me- Ministero della Salute (App “VerificaC19” aggiornata) che dicina generale dell’assistito o dal medico vaccinatore. In garantisce il pieno rispetto della privacy. La verifica della questi casi la vaccinazione può essere omessa o differita. certificazione potrà essere effettuata al momento del pri- Questi lavoratori, per il periodo in cui la vaccinazione è mo ingresso nei locali aziendali. omessa o differita, potranno essere adibiti a mansioni I lavoratori in questione non in possesso di una delle cer- anche diverse, senza decurtazione dello stipendio, in tificazioni verdi sopra riportate non potranno accedere modo da evitare il rischio di diffusione del contagio da ai locali aziendali o in ogni altra sede di lavoro esterna SARS-CoV-2. (sedi locali, cantieri, abitazioni private…) e non potranno N. 1 – 2022 12 Normativa del lavoro prestare la propria attività lavorativa in tali luoghi. Nel caso re all’assunzione di lavoratori in sostituzione per un perio- in cui il lavoratore dovesse recarsi direttamente presso i lo- do non superiore a 10 giorni lavorativi, rinnovabili fino al cali di altre aziende, cantieri, abitazioni private, la verifica 15 giugno 2022. Se si tratta, invece, di lavoratori di età da parte della scrivente non potrà che essere effettuata al inferiore a 50 anni, tale possibilità è ammessa solo fino al momento dell’ingresso in azienda. Il lavoratore è comun- termine del periodo emergenziale, attualmente fissato al que soggetto al medesimo controllo anche da parte del 31 marzo 2022. datore di lavoro esterno (o suo delegato) presso il qua- L’omessa vaccinazione comporta l’applicazione della san- le l’attività viene eseguita. Pertanto, nel caso in esame, zione amministrativa pecuniaria di euro 100 effettuata se il lavoratore non dovesse essere in possesso di valida dal Ministero della salute per il tramite dell’Agenzia delle certificazione, non dovrà recarsi presso il luogo di lavoro entrate-Riscossione che vi provvede sulla base degli elen- esterno ma direttamente presso la sede aziendale per la chi dei soggetti inadempienti periodicamente predisposti verifica prevista dalla Legge. e trasmessi dal medesimo Ministero, anche acquisendo Nel caso in cui i lavoratori comunichino di non essere in i dati resi disponibili dal Sistema Tessera Sanitaria. L’ac- possesso della certificazione verde COVID-19 o nel caso cesso ai luoghi di lavoro senza il Green Pass comporta, di verifica con esito negativo, e fino alla presentazione alla a carico del lavoratore, una sanzione amministrativa da € scrivente di valida certificazione, saranno considerati as- 600,00 a € 1.500,00 e l’applicazione delle sanzioni discipli- senti ingiustificati, senza retribuzione né altro compenso nari previste dal contratto di lavoro. o emolumento comunque denominato, e con diritto alla Si ritiene utile sottolineare che, nel caso in cui il lavoratore conservazione del posto di lavoro. abbia consegnato la propria certificazione verde al datore Le imprese (a prescindere dal numero di dipendenti in for- di lavoro per l’esonero dal controllo, il DPCM 17/12/2021 za) potranno sospendere tali lavoratori, ultra cinquantenni, ha introdotto comunque l’obbligo del datore di lavoro di dopo il quinto giorno di assenza ingiustificata, e procede- una verifica sulla perdurante validità della copia ricevuta. Legge di Bilancio 2022, le novità per i datori di lavoro La legge di Bilancio 2022 (Legge nr. 234 del 30 dicembre c) RIDUZIONE ALIQUOTA CONTRIBUTIVA A CARICO 2021) ha introdotto diverse disposizioni in materia di la- DEL LAVORATORE: viene prevista per il periodo 1° voro, tra le più significative si segnalano quelle di seguito gennaio 2022- 31 dicembre 2022 la riduzione dell’ali- elencate: quota contributiva a carico del lavoratore di 0,8 punti a) ALIQUOTE, SCAGLIONI IRPEF E DETRAZIONI: a de- percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile correre dal periodo d’imposta 2022 la Legge di Bilan- non ecceda l’importo mensile di 2.692 euro (comma cio apporta importanti modifiche al regime di tassazio- 121) ne del reddito delle persone fisiche IRPEF: gli scaglioni d) CONGEDO DI PATERNITÀ OBBLIGATORIO e FA- di reddito scendono da 5 a 4 e vengono modificate le COLTATIVO: viene reso strutturale il congedo di pater- aliquote dell’imposta (commi 2-7) nità, sia obbligatorio che facoltativo, con durata pari, rispettivamente, a 10 giorni e 1 giorno da fruire entro i NOVITÀ DAL 2022 5 mesi dalla nascita del figlio/ingresso in famiglia (com- fino a 15.000 € 23% ma 134) oltre 15.000 € e fino a 28.000 € 25% e) ESONERO CONTRIBUTIVO LAVORATRICI MADRI: oltre 28.000 € e fino a 50.000 € 35% solo per l’anno 2022 viene riconosciuto un esonero dal oltre 50.000 € 43% versamento dei contributi previdenziali a carico delle FINO AL 2021 lavoratrici madri dipendenti, nella misura del 50% per fino a 15.000 € 23% un anno, a decorrere dal rientro nel posto di lavoro oltre 15.000 € e fino a 28.000 € 27% dopo la fruizione del congedo obbligatorio di materni- oltre 28.000 € e fino a 55.000 € 38% tà (comma 137) oltre 55.000 € e fino a 75.000 € 41% f) RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI: rifor- oltre 75.000 € 43% ma del sistema degli ammortizzatori sociali previsti dal Cambiano anche gli importi delle detrazioni previste Decreto Legislativo n. 148/2015. Le novità di maggiore dall’art. 13 del TUIR (da marzo 2022, ai fini dell’intro- rilievo riguardano principalmente: campo di applicazio- duzione del nuovo Assegno Unico Universale, saranno ne esteso ad aziende con anche un solo dipendente, modificate anche le detrazioni per carichi familiari). agli apprendisti e lavoratori a domicilio; anzianità lavo- rativa ridotta da 90 a 30 giornate; aumento de tratta- b) TRATTAMENTO INTEGRATIVO DELLA RETRIBUZIO- mento di integrazione salariale calcolato su un massi- NE: cambiano i requisiti per la percezione del bonus di male unico; modifica dei termini per l’invio della docu- 100,00 € mensili/1.200,00€ annui: il limite di reddito mentazione per i pagamenti diretti a carico dell’INPS; di lavoro dipendente/assimilato si abbassa a 15.000 € modifica ed estensione del FIS – Fondo di Integrazione (era fissato a 28.000 €). Per i soggetti con reddito com- Salariale (commi 191-220) preso tra 15.000 e 28.000 euro il bonus è dovuto solo g) RILASCIO DURC: la regolarità del versamento dell’ali- nel caso in caso in cui determinate detrazioni siano di quota di contribuzione ordinaria ai fondi di solidarietà ammontare superiore all’imposta lorda. L’ulteriore de- bilaterale è condizione per il rilascio del DURC (comma trazione che era prevista per redditi superiori a 40.000€ 214) viene soppressa. (comma 3) h) INCENTIVI ALL’OCCUPAZIONE: vengono apportate 13 N. 1 – 2022

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://it.readkong.com/page/01n-confartigianato-isontino-6190782”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.